• Paolo Benanti

Il futuro dell'esplorazione spaziale fra tecnologia, mercato e visione umana

Durante il webinar dell’Istituto Affari Internazionali sul tema dell’esplorazione spaziale un confronto fra esperti del settore e visionari in grado di illustrare le visioni italiane in materia.



Il ventunesimo secolo vede un nuovo paradigma per le attività spaziali. Dopo decenni nei quali lo spazio veniva concepito come un’infrastruttura fondamentale per le attività terrestri (con servizi di telecomunicazione, navigazione e osservazione della terra), gli anni 2000 sono caratterizzati da un rinnovo dell’importanza delle attività spaziali.



Prima di tutto, osserviamo come l'arrivo negli USA di nuovi attori privati, provenienti dal mondo digitale, in concomitanza con una riforma della politica pubblica spaziale, più aperta a logiche di mercato e servizi, abbia rilanciato il settore spaziale. Ma questo rilancio, quello della new space economy, non è soltanto un'applicazione delle logiche della tech californiana allo spazio. Porta anche con sé un rilancio delle ambizioni spaziali, con nuovi programmi di esplorazioni spinti dalle visioni di imprenditori che non esitano a dichiarare le velleità del ritorno sulla Luna oppure di lanciarsi alla conquista di Marte. Questo nuovo ciclo vede gli attori europei posizionarsi fra il timore di una competizione sempre più difficile e delle opportunità da cogliere.



Nel video interventi di:


Padre Paolo Benanti, Professore straordinario, Facoltà di Teologia, Pontificia Università Gregoriana

Massimo Claudia, Comparini Deputy CEO, Thales Alenia Space

Paolo Gaudenzi, Professore ordinario, Università di Roma La Sapienza

Carlo Stagnaro, Direttore Osservatorio sull'Economia Digitale, Istituto Bruno Leoni

Giorgio Zanchini, Giornalista RAI e scrittore

Modera il webinar, Jean-Pierre Darnis, Consigliere Scientifico IAI

186 visualizzazioni0 commenti