• Paolo Benanti

Nasce Synthetics il podcast


Stiamo cambiando il mondo. In modo sempre più radicale.



Per alcuni questo processo è iniziato 10.000 anni fa nel neolitico grazie alla domesticazione delle piante, quando, cioè, abbiamo “inventato” l’agricoltura. Per altri il vero cambiamento è iniziato con la rivoluzione industriale.


Quello che certo è che nel tempo la nostra capacità di impattare sul pianeta è cambiata per quantità e qualità.


Oggi produciamo materiali mai esistiti prima, modifichiamo piante e animali e inventiamo anche organismi viventi fabbricati in laboratorio. Questo può portare a scoperte eccezionali che consentiranno di eliminare malattie endemiche terribili. Ma può essere anche l’arma più formidabile mai inventata o addirittura, come dice James Barret, la nostra invenzione finale.


Per questo nasce Synthetics il podcast che vuole fare luce su questi cambiamenti.


Il Trailer è già online. Il primo episodio sarà disponibile dalle ore 8:00 (CEST) di lunedì 12 aprile.


Lo si può ascoltare vistando la sezione Podcast di questo sito o partendo da qui, la piattaforma Anchor, o da qui , la piattaforma Stitcher, e scegliere dalla home page del podcast, una delle diverse piattaforme che gratuitamente lo distribuiscono: Spotify, Apple Podcasts, Breaker, Castbox, Google Podcasts, Overcast, Pocket Casts e RadioPublic.


Il presente ci sfida e oggi mai come prima dobbiamo decidere se vogliamo aprire gli occhi e chiederci se e cosa possiamo fare di quello che la tecnologia ci permette di fare o se vogliamo continuare a vivere nel presente come se le trasformazioni che produciamo non avessero alcun effetto su noi, sulle generazioni future e sul pianeta.


Insomma, per usare la metafora del film Matrix, oggi tocca a noi decidere se vogliamo o meno vedere:



786 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti